NAMASTE’ – ANIMARE IL RISPETTO
 
La famiglia è alla base del processo di emancipazione ed integrazione del bambino disabile, a partire dal momento della diagnosi e costituisce un soggetto meritevole di attenzione e supporto, in quanto è della sua serenità che dipende l’efficacia dell’azione di recupero.

La quotidianità è la dimensione in cui essa opera e in cui si dispiegano le relazioni di aiuto e di cura; giorno dopo giorno si costruiscono i legami, si alternano i momenti di difficoltà a momenti di gratificazione.

E’ in questo contesto che si inserisce il progetto “Namasté – Animare il rispetto”, progetto promosso dall’Associazione UNI.C.E.L. ONLUS di Lecce e finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito delle azioni di sistema a favore dell’associazionismo familiare.

FINALITA’

Promuovere una Rete territoriale di associazioni ed enti che assistano e supportino le famiglie di disabili anche mediante iniziative integrate di informa – azione e animazione sulla "genitorialità speciale consapevole”.

AZIONI

  • Ricercare e mappare le forme associative di famiglie con figli diversamente abili nonché enti e associazioni che abbiano a cuore l’inclusione sociale dei meno fortunati a livello locale, provinciale, regionale con l’intento di favorirne la messa in rete;

  • Ricercare e mappare le forme associative di famiglie con figli diversamente abili nonché enti e associazioni che abbiano a cuore l’inclusione sociale dei meno fortunati a livello locale, provinciale, regionale con l’intento di favorirne la messa in rete;

  • Scambio di esperienze e di buone prassi, con particolare attenzione all’inclusione sociale e lavorativa, alle pratiche di sostegno alla famiglie “diversamente – abili” e al “Dopo di noi”.

  • Favorire tra le famiglie in rete lo scambio di metodiche e counseling per il raggiungimento di un nuovo modello di equilibrio nell’ambito della propria persona, della coppia e della famiglia;

  • Favorire e promuovere informazioni e consulenze sulle abilità legate al miglioramento degli aspetti operativi e gestionali della quotidianità;

  • Mettere in grado i genitori di riconoscere e contenere segnali che generano ed amplificano la disabilità del proprio figlio;

  • Promuovere una interazione educativa positiva tra genitori e figli attraverso iniziative di animazione polivalente;

  • Fornire alle famiglie informazioni e conoscenze per l’esercizio delle Pari Opportunità, dei propri diritti e di quelli dei figli diversamente abili, attraverso la realizzazione e la diffusione di un vademecum facilmente consultabile, comprensivo anche dei servizi e delle strutture sociali, sanitarie e del tempo libero presenti a livello locale, provinciale e regionale.

 

EVENTI DEL PROGETTO REALIZZATI E PROGRAMMATI

  • Sensibilizzazione e pubblicizzazione del Progetto presso….. Giugno 2010

  • Convegno di presentazione del Progetto “NAMASTE’ – Animare il rispetto”: “ La genitorialità speciale”

25 giugno 2010 – Ore 09.00 – Sala conferenze della provincia di Lecce - Via Botti - LECCE

  • Sensibilizzazione e pubblicizzazione del Progetto con diffusione di un semplice vademecum

24-25-26 agosto 2010 - Piazza S. Oronzo – Lecce

  • Laboratorio di lavorazione della Terracotta – San Pietro in Lama – Settembre/Ottobre 2010

  • Sensibilizzazione e pubblicizzazione del Progetto presso….. Cavallino Ottobre 2010

  • Laboratori di lavorazione della Terracotta - UNI.C.E.L. Lecce – Ottobre 2010/Gennaio 2011

  • Convegno conclusivo del Progetto “NAMASTE’ – Animare il rispetto” Aprile 2011

  • “Giornata ludica e di incontro “  c/o  L'associazione  "LA NOSTRA VOCE" Famiglie con ragazzi disabili (MANDURIA).

 


Address
Viale della Repubblica 84
Phone
00 1 650-253-0000
Mail
[email protected]
Web
http://www.joomlart.com
NAMASTE' 2010

18-02-2019

NAMASTE’ – ANIMARE IL RISPETTO   La famiglia è alla base del processo di emancipazione ed integrazione del bambino disabile, a partire dal momento della diagnosi e costituisce un soggetto meritevole di attenzione e supporto, in quanto è della sua serenità che dipende l’efficacia...

LEGGI TUTTO

INFO

18-02-2019

L’Associazione UNI.C.E.L. (Unione casalinghe e lavoratrici d’Europa) ONLUS è risultata affidataria di un progetto finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito delle azioni di sistema a favore dell’associazionismo familiare. Il progetto “NAMASTE’” è incentrato sulle problematiche...

LEGGI TUTTO